Il rinnovo del contratto di locazione dopo la scadenza di anni 4 + 4

Studio Tecnico Geometri SAPINO Giuseppe e PEDERZANI Fabio
Vai ai contenuti

Il rinnovo del contratto di locazione dopo la scadenza di anni 4 + 4

Geometri Sapino Giuseppe e Pederzani Fabio
Pubblicato da Giuseppe Sapino in Locazioni e affitti · 3 Aprile 2022
Tags: Locazionieaffitti
Per le locazioni abitative (4+4) in caso di mancata disdetta al termine di otto anni, il contratto si intende rinnovato di altri 4+4 o solamente di 4 anni ?

L'articolo 2 della legge 431 del 1998 dispone che, alla seconda scadenza del contratto di locazione 4+4, ciascuna della parti ha diritto di attivare la procedura per il rinnovo a nuove condizioni, o di rinunciare al rinnovo del contratto, comunicando la propria intenzione alla cpntroparte con lettera raccomandata da inviare almeno sei mesi prima della scadenza.
La parte interpellata deve rispondere a mezzo lettera raccomandata entro sessanta giorni dalla data di ricezione della raccomandata. In mancanza di risposta o di accordo, il contratto si intenderà scaduto alla data di cessazione del contratto di locazione.
In mancanza di una qualsivolgia comunicazione, il contratto si rinnova tacitamente alle medesime condizioni.
Il rinnovo si intende per quattro anni, e non otto, dalla seconda scadenza, e così avverrà ogni ulteriore quadriennio.


Torna ai contenuti