La TARI va pagata anche se non hai ricevuto l'avviso da parte del Comune

Studio Tecnico Geometri SAPINO Giuseppe e PEDERZANI Fabio
Vai ai contenuti

La TARI va pagata anche se non hai ricevuto l'avviso da parte del Comune

Geometri Sapino Giuseppe e Pederzani Fabio
Pubblicato da Giuseppe Sapino in Tasse e tributi · 3 Aprile 2022
Tags: TARI
Ti è stata notificata la cartella di pagamento della Tari relativa agli anni passati, aumentata di una multa salata, interessi legali e spese di notifica, senza che tu avessi ricevuto i bollettini?

Purtroppo la dovrai pagare.

La Corte di Cassazione, con l'Ordinanza n. 3184 del 2018, ha ribadito il principio che, se non sono cambiate le informazioni contenute nella denuncia di inzio occupazione del cittadino, ogni anno il Comune procede al calcolo della tassa in modo automatico.

Qualora tu non riceva a tempo ed ora la notifica del pagamento, per evitare sanzioni ti converrà quindi rivolgerti all'ufficio Tari del tuo Comune.

Ricorda che il comune ti può richiedere il pagamento della Tari non versata fino al quinto anno successivo a quello in cui avresti dovuto effettuare il pagamento.
Per esempio, fino al prossimo 31 dicembre 2022 il Comune avrà tempo a richiederti il saldo della tassa relativa all'anno 2017, dopo di che scatterà la prescrizione.


Torna ai contenuti